Nessun posto come una casa accessibile!

0
150
casa accessibile

Molti di noi ricordano affettuosamente l'immagine di una giovane contadina, cliccando i tacchi delle sue scintillanti pantofole rosso rubino e cantando con desiderio le parole: "Non c'è posto come casa, non c'è posto come casa….". La sua storia non è lontana dal sogno della maggior parte delle persone disabili di volere la propria casa per sempre.

Credo che vivere in modo indipendente sia un fattore enorme per condurre una vita felice. Ho una rara forma di distrofia muscolare (una malattia progressiva che causa lo spreco muscolare), il che significa che ho bisogno della mia sedia a rotelle motorizzata per potermi muovere, quindi avere una casa che abbia abbastanza spazio è estremamente importante. Ho la fortuna di avere la mia casa accessibile, ma ci sono molte persone disabili che vivono ancora in condizioni inadatte.

Secondo l'English Housing Survey, solo il 7% delle case in Inghilterra ha anche le caratteristiche di accesso più elementari. Inoltre, i nuovi dati pubblicati a giugno dalla Housing Association, Habinteg, rivelano che al di fuori di Londra, meno di un quarto delle nuove case che dovrebbero essere costruite entro il 2030 dovrebbero essere accessibili secondo gli standard della categoria 2 e solo l'1% è impostato per essere adatto a persone su sedia a rotelle.

Con 1,8 milioni di persone nel Regno Unito con un fabbisogno di alloggi accessibili e 300.000 con un bisogno non soddisfatto, questo ha evidenziato la crisi in cui ci troviamo. La crisi abitativa è stata descritta come "nascosta". Perché? È davvero nascosta? Spettacoli come DIY SOS illustrano chiaramente da anni quanto siano inaccessibili le proprietà delle persone. E' chiaro oggi più che mai che c'è una crisi di case accessibili.

Avere un alloggio adeguato può migliorare notevolmente la capacità delle persone disabili di vivere in modo indipendente.
Coloro le cui case soddisfano le loro esigenze di accessibilità hanno segnalato un miglioramento della salute e del benessere. Tuttavia, una casa accessibile non è vantaggiosa solo per le persone che la abitano. Basta avere i giusti adattamenti alla casa può creare risparmi significativi per le finanze pubbliche, riducendo i costi di assistenza sociale per le autorità locali e i costi sanitari per il SSN, dato che il numero di incidenti a casa si ridurrà in modo significativo.

Allora, perché la mia casa accessibile è conveniente per me?

In primo luogo, tutte le porte sono sufficientemente larghe da permettere alla mia sedia a rotelle di passare con ampio spazio. Non devo preoccuparmi di non poter entrare in certe stanze o di non poter danneggiare il telaio della porta con la mia sedia a rotelle. In secondo luogo, i ripiani della cucina possono essere regolati all'altezza che posso raggiungere. Nella mia proprietà precedente, i banchi erano troppo alti, quindi mi era impossibile cucinare i pasti o anche fare una tazza di tè. Ho anche una stanza umida che mi permette di muovermi liberamente e di non preoccuparmi di quanta acqua ho versato. Alcune di queste caratteristiche possono non sembrare un grosso problema, ma per un utente su sedia a rotelle, queste caratteristiche sono la differenza tra una vita indipendente e limitata.

Purtroppo, ci sono voluti più di 3 anni perché io fossi in questa posizione. Sono stato in lista d'attesa per anni prima di ricevere le chiavi di casa mia. Non ho soddisfatto i criteri per alcuni bungalow accessibili (dovevo avere più di 65 anni) ma per fortuna sono stato accettato da Habinteg e ho lasciato il mio precedente appartamento angusto. Vivere nel mio bungalow accessibile negli ultimi 7 anni ha migliorato drasticamente il mio benessere e la mia salute mentale. Mi ha dato una nuova prospettiva di vita e posso svolgere compiti che avrei solo sognato nella mia vecchia casa.

Essere una persona disabile significa affrontare costantemente sfide mentali e fisiche. La crisi abitativa è una crisi che dovrebbe essere tolta dal tavolo il più presto possibile. Non è un lusso vivere in una casa adatta e credo che tutti, vecchi e giovani, disabili e non disabili, meritino di avere un posto dove vivere dove sentirsi a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui